Chiusura
Vedi tutti
Loading...

Roulette Sanremo: tutto pronto per la 1a Classica Monumento della stagione

19/03/2021

Annunciati i partenti della prima Classica Monumento della stagione

Al via sette corridori che già hanno vinto la Classicissima oltre a Mathieu van der Poel, trionfatore delle Strade Bianche Eolo e di due frazioni alla Tirreno-Adriatico Eolo.

Tra i nomi di spicco anche i vincitori delle passate edizioni Wout van Aert (2020) e secondo in classifica nell’ultima Tirreno-Adriatico Eolo, il campione del mondo Julian Alaphilippe (2019), Vincenzo Nibali (2018), Michał Kwiatkowski (2017), Arnaud Demare (2016, Maglia Ciclamino dell’ultimo Giro d’Italia), John Degenkolb (2015) e Alexander Kristoff (2014). Attesi domani anche Maximilian Schachmann, fresco vincitore della Parigi-Nizza, il tre volte campione del mondo Peter Sagan, il Campione del Mondo a cronometro Filippo Ganna, Philippe Gilbert, Greg Van Avermaet, Michael Matthews, Søren Kragh Andersen, Alex Aranburu, Caleb Ewan, Elia Viviani, Sam Bennett, Nacer Bouhanni e il campione italiano ed europeo Giacomo Nizzolo.

Clicca qui per l’elenco partenti.

Copertura TV

La Milano-Sanremo presented by Eolo 2021, per la prima volta prodotta dall’host broadcaster RAI in diretta integrale dalla partenza del Castello Sforzesco al traguardo di via Roma, godrà di una distribuzione televisiva che toccherà oltre 200 Paesi del mondo.

In Italia il lungo racconto inizierà sul canale tematico RAI Sport, per poi approdare su RAI 2 per le ultime tre ore di gara. La Classicissima di Primavera sarà disponibile anche su Eurosport 1, così come nel resto d’Europa e nel Sudest Asiatico, dove verranno proposte le ultime quattro ore e mezzo di corsa. La trasmissione in chiaro in Belgio verrà assicurata da VTM Medialaan in fiammingo e RTBF in francese, mentre in Svizzera sarà SRG SSR a offrire ai tifosi di ciclismo la gara, su RSI in italiano, SRF in tedesco e RTS in francese.

La copertura integrale sarà invece assicurata dalle piattaforme OTT Eurosport Player e GCN+, che effettueranno il live streaming nei territori sopra citati, e in esclusiva in Francia, USA e Canada, Medio Oriente e Nordafrica, Subcontinente Indiano e Australia. Lo streaming raggiungerà anche gli utenti di Giappone e Africa Subsahariana, che avranno però anche la possibilità di scegliere il racconto rispettivamente di J Sports e Supersport.

Oltreoceano, la prima Monumento della stagione troverà invece spazio sugli schermi di TUDN in Messico e America Centrale, mentre in tutto il Sudamerica e nei Caraibi verrà offerta in esclusiva da ESPN.

Agli antipodi, sarà invece SKY Sport a permettere agli appassionati neozelandesi di godersi lo spettacolo della Milano-Sanremo presented by Eolo 2021.

Nuovo portale internet per La Classicissima

Una veste grafica chiara e intuitiva, una navigazione ancora più veloce, tanti contenuti dinamici, news e foto, e una nuova sezione video con contenuti sempre più emozionanti per i nostri tifosi.

Il nuovo sito vuole essere ancora più vicino agli appassionati di ciclismo, soprattutto nei momenti chiave della corsa. Dalle prime ore del mattino gli utenti potranno trovare tutte le ultime info sulla corsa.

Scorrendo la pagina sarà possibile trovare la planimetria, i video, il media center e il rimando ai profili social della corsa.

Un live dedicato sia in italiano che in inglese.

Il Percorso

La 112a edizione della Milano-Sanremo presented by Eolo ripropone il percorso classico eccezion fatta per il passaggio da Passo del Turchino che non è percorribile per una frana. Si transiterà quindi dalla salita di Colle di Giovo per poi scendere sull’Aurelia ad Albisola e fare gli ultimi 112 km, tutti sulla Riviera Ligure, che da sempre la contraddistinguono con il passaggio sui tre Capi prima di Cipressa e Poggio.

Grazie alla collaborazione col comune di Sanremo, le istituzioni coinvolte e i commercianti di via Roma, che chiuderanno gli esercizi commerciali dalle 14.30 per evitare assembramenti, la Classicissima potrà concludersi nel suo traguardo storico.

Ultimi KM

A 9 km dall’arrivo inizia la salita del Poggio di Sanremo (3.7 km a meno del 4% di media con punte dell’8% nel tratto che precede lo scollinamento). La salita presenta una carreggiata leggermente ristretta e 4 tornanti nei primi 2 km. La discesa è molto impegnativa su strada asfaltata, ristretta in alcuni passaggi, con e un susseguirsi di tornanti e di curve e controcurve fino all’immissione nella statale Aurelia. L’ultima parte della discesa si svolge nell’abitato di Sanremo. Ultimi 2 km percorrono lunghi rettilinei cittadini. Da segnalare a 850 m dall’arrivo una curva a sinistra su rotatoria e ai 750 m dall’arrivo l’ultima curva che immette sulla retta finale di via Roma, tutto su fondo in asfalto.

top sponsor

official partners

official suppliers